Parkeon e Cale entrano in una negoziazione esclusiva per diventare leader mondiali nella tecnologia per la mobilità urbana

Parkeon, il principale fornitore di servizi di parcheggio e biglietteria a livello mondiale e la Cale svedese, annunciano di aver stipulato negoziati esclusivi per creare la società leader mondiale di tecnologia per la mobilità urbana.

Più di 5.000 città in più di 70 paesi confidano sull’affidabilità dei sistemi per soluzioni e servizi di pagamento di Parkeon e Cale.

Le due aziende intendono unire le forze per accedere a competenze multidisciplinari per la ricerca, lo sviluppo e l’implementazione pratica delle soluzioni IoT, per offrire a città e operatori di parcheggio in tutto il mondo servizi di mobilità intelligente innovativi, sicuri e integrati. Il gruppo combinato prevede di aumentare gli investimenti per la digital transformation e far leva sulla propria base di clienti globale con oltre 100 milioni di utenti settimanali.

I due brand Parkeon e Cale continueranno ad essere offerti per garantire ai clienti un servizio senza soluzione di continuità e affidabilità durante e dopo la transazione prevista.

Con la chiusura di esercizio al 30 giugno 2017 Parkeon ha prodotto ricavi per 220 milioni di euro e Cale per 70 milioni di euro. Il gruppo combinato mira ad una crescita a due cifre dei ricavi nei prossimi 12 mesi.

Il nuovo gruppo rafforzerebbe così la sua presenza internazionale già importante con circa 1300 dipendenti, principalmente in Francia, Regno Unito, Svezia e Nord America. Inoltre, l’operazione è ideale per queste due società con forze commerciali complementari: Parkeon ha una posizione forte in Europa, escludendo la Scandinavia, e nel resto del mondo – soprattutto nei Paesi emergenti, mentre Cale ha una forte presenza in Scandinavia e in Nord America. Il nuovo gruppo dovrà continuare a crescere nei mercati emergenti in Asia, Medio Oriente, Africa e Sud America.

Completata la fusione, più di 500 ingegneri di R&D si concentreranno sull’innovazione per consolidare la posizione del nuovo gruppo come leader nel settore, l’operazione proposta arricchirà le attuali competenze tecniche in termini di apparecchiature, soluzioni software, sistemi di sensori, Machine-Learning e Intelligenza Artificiale, business intelligence, sicurezza informatica, UI/UX design e sviluppo mobile.

Sia Parkeon che Cale dispongono delle più alte certificazioni PCI in materia di sicurezza e integrità e gestiscono più di 400 milioni di transazioni annuali tramite carta di credito/debito e pagamento mobile.

Bertrand Barthelemy resterà CEO del gruppo. Stéphane Roques sarà a capo della nuova Smart City Business Unit derivante dalla fusione con Cale.
Anton Kaya, attuale CEO di Cale, sarà il Chief Operating Officer della Smart City Business Unit e Owen Griffith continuerà a guidare la Smart Transport Unit.

L’operazione proposta sarà realizzata grazie ad un apporto del capitale di Cale a quello di Parkeon.

Bertrand Barthélemy, CEO di Parkeon ha dichiarato: “Questo progetto mira a creare una mobilità più intelligente per i cittadini grazie al digitale, stabilità per i nostri clienti e crescita per le nostre attività e dipendenti. Sono orgoglioso e attendo con impazienza di mettere in pratica la fusione. Sarà un passo importante nella crescita delle nostre società e nel futuro del settore Smart Cities e Urban Mobility, con l’obiettivo di creare città più gradevoli, meno inquinate e sicure, in cui è più facile spostarsi e dove la vitalità economica aumenta. Saremo in grado di rafforzare la nostra posizione di leader mondiale nella trasformazione digitale del nostro settore. Sarà importante attuare questa operazione facendo affidamento sul DNA economico delle nostre due società e preservando l’occupazione nel nostro settore”.

Anton Kaya, CEO di Cale, ha aggiunto: “La fusione delle prime due società del nostro settore fornirà un’occasione straordinaria per unire la scala globale, la tecnologia integrata e la distribuzione diversificata, per creare un vero leader di mercato. Ciò rappresenterà una nuova pagina nella nostra storia: guardando avanti, insieme avremo intensificato la nostra azione per digitalizzare la nostra offerta di servizi. Garantiremo la stabilità, l’innovazione e la sicurezza per i nostri clienti, che si sono fidati di noi nel tempo, e assicureremo ai nostri team un futuro promettente.”.


L’operazione proposta è soggetta ad un processo di consultazione del consiglio di fabbrica Parkeon e sarà finalizzata entro l’inizio del 2018.

Posted: 16 Nov 17
Follow Cale Group